Logo miaAltaBadia.it

Alta Badia, Dolomiti, Alto Adige

Alta Badia: la zona e le località

Benvenuti su miaAltaBadia.it, il portale sull'Alta Badia in Val Badia nel cuore delle meravigliose Dolomiti.
Con questo sito puoi contattare rapidamente tutte le strutture ricettive della zona che corrispondono ai tuoi criteri di ricerca; trovi così qualsiasi tipo di alloggio, dalla camera in hotel all'appartamento.

Se ad esempio cerchi un garni invia la tua richiesta di disponibilità, informazioni e prezzi a tutti i garnì e bed and breakfast selezionando le località e le categorie di tuo interesse. Subito ricevi una email riepilogativa con l'elenco degli operatori contattati. Poi non ti resta che aspettare le offerte che le singole strutture ti invieranno.

Se invece hai le idee più chiare consulta i nostri elenchi delle strutture ricettive suddivise per località, tipologia e servizi offerti e contatta gli operatori che più si avvicinano ai tuoi desideri.
Su miaAltaBadia.it trovi molte informazioni utili per le tue vacanze in AltaBadia: riferimenti per il noleggio di sci e snowboard (ski service) e di mountain bike, ristoranti, scuole di sci, locali aprés ski, baite e rifugi, campeggi, un elenco di web cam, come contattare l'associazione turistica delle varie località, l'elenco dei siti specializzati sulle previsioni meteo della zona e molto altro!

Qui, inoltre, trovi le mappe dinamiche di Google sull'AltaBadia con l'indicazione di dove si trova ciascuna struttura ricettiva della zona.

Se hai già trascorso delle vacanze in Alta Badia puoi inviarci articoli, recensioni e fotografie da pubblicare su questo sito.

Non dimenticare di rimanere aggiornato sulle offerte e i last minute che gli operatori inseriscono quotidianamente su miaAltaBadia.it: magari trovi un occasione proprio per le vacanze che stai pianificando oppure, cogli al volo un'occasione e concediti qualche giorno extra di relax.
La valle, frequentatatissima d'inverno per il comprensorio sciistico di cui fa parte, è molto ambita dagli appassionati della montagna anche d'estate che qui trovano innumerevoli attrazioni tra cui ricordiamo alcune tra le vie ferrate più amate delle Dolomiti come la Ferrata delle Trincee, la Ferrata Tridentina e la Ferrata Schuster. Anche nella mezza stagione – approfittando delle offerte di molti hotel - potrai godere di magnifiche giornate all'aria aperta in un contesto dolomitico di rara bellezza.

La Val Badia, nell'Alto Adige, è la valle percorsa dal rio Gadera che va da San Lorenzo di Sebato al passo Gardena. Qui, nel lato a monte della Val Badia, nel cuore delle Dolomiti, si trova l'Alta Badia. La Gran Ega è il nome in ladino della valle, la cui popolazione, è in prevalenza ladina.

I comuni che formano la Val Badia sono Marebbe, con la nota frazione di San Vigilio di Marebbe, e San Martino in Badia, più i comuni dell'Alta Badia così composta:

Corvara in Badia (comune)

turisticamente il paese più noto di tutta la Val Badia e uno dei più noti di tutte le Dolomiti; conosciuta anche per l'unico campo da golf della zona.

Colfosco (frazione di Corvara)

questo paese con i suoi 1.645 metri di altitudine è l'abitato più alto dell'Alta Badia e si trova sulla strada che attraversando il passo Gardena conduce alla Val Gardena.

La Valle (comune)

presso gli agriturismi e i ristoranti di La Val - alle pendici dei prati dell'Armentara noti per la straordinaria fioritura nel mese di giugno - è possibile degustare le specialità ladine; piatti essenzialmente poveri ma genuini e saporiti come le frittelle di spinaci e ricotta, le minestre e i canederli.

Badia (comune)

prende il nome dall'abitato di Badia ed è composto dalle seguenti frazioni:

paese di Badia formato dalle frazioni di Pedraces e San Leonardo

si trovano tra La Val e il paese di La Villa sulle sponde opposte del torrente Gadera. La chiesa (finita nel 1778) nello stile Penz è considerata un gioiello architettonico.

La Villa

la frazione è al centro dell'Alta Badia fra quelle di Badia e S. Cassiano. La parte vecchia e più alta del paese, ai piedi del Gardenazza, è raccolta attorno alla chiesa e al piccolo castello Gran Ciasa, mentre gli edifici più recenti si trovano in prevalenza dislocati lungo la strada statale e, più in basso, verso il versante opposto.

San Cassiano

la frazione prende il suo nome dal santo al quale è stata consacrata la chiesa risalente al 1782. In origine la zona veniva utilizzata per il pascolo del bestiame; ancora oggi qui si trovano bellissimi masi che hanno saputo coniugare al meglio la tradizione con le nuove esigenze del turismo.